L'OSTEOPOROSI

Che cosa è l'osteoporosi?

L’osteoporosi e’ la diminuzione della massa ossea del nostro scheletro che diviene fragile e a rischio di fratture

Le ossa non sono strutture inerti; nel loro interno esistono cellule che continuamente costruiscono osso (osteoblasti) ed altre che lo demoliscono (osteoclasti). Quando l'equilibrio si spezza le ossa diventano progressivamente più porose e fragili, con rischio di fratture per la colonna vertebrale, l’anca, il polso.

La menopausa determina nella donna una diminuita produzione di estrogeni; dall’intestino viene assorbita una minore quantità di calcio che, di conseguenza, viene reperito nel ”deposito”delle ossa. Dopo la menopausa le donne possono perdere dal 3 al 5 % della loro massa ossea.

L’osteoporosi della colonna vertebrale determina diminuzione della statura, aumento della curvatura dorsale (dorso curvo), fratture vertebrali.

Studi professionali medici e fisiochinesiterapia

Il buon Funzionamento della muscolatura del tronco contrasta la progressione della osteoporosi vertebrale ma l’esercizio muscolare, spesso incontrollato, può causare pericolosi sovraccarichi sulla colonna vertebrale ed insorgenza di instabilità nel dorso curvo e nella scoliosi senile

Lo studio professionale di fisioterapia Francone Vittorio ha messo a punto una serie di nuovi  trattamenti manuali per l’osteoporosi , l’artrosi vertebrale con gli eventuali disturbi neurologici associati,il dorso curvo e la scoliosi.I trattamenti manuali della colonna vertebrale e della muscolatura del tronco, eseguiti senza alcun rischio per il paziente, perseguono i seguenti risultati: 

A) Migliorare gli scambi vascolari tra i muscoli,le ossa e le articolazioni.

B) Contrastare la progressione dell’osteoporosi e del dorso curvo

C) Contrastare l’aggravamento della scoliosi in età senile, ripristinando la funzione di sostegno della muscolatura  paravertebrale,spesso perduta all’improvviso nei pazienti anziani. 

Trattamenti Manuali nella patologia vertebrale adulto-senile

Trattamenti fisioterapici

I Trattamenti debbono essere cadenzati in cicli di sedute a seconda delle problematica, da ripetersi due volte l’anno, ciò per matenere un controllo duraturo della funzionalità della muscolatura paravertebrale ed una prevenzione di aggravamenti, il paziente può svolgere una vita senza eccessive limitazioni, mantenendo  riguardi  per la sua colonna vertebrale.

FRANCONE VITTORIO STUDI PROFESSIONALI DI FISIOTERAPIA
FRANCONE VITTORIO STUDI PROFESSIONALI DI FISIOTERAPIA
Share by: